Condizioni di polizza

Altro aspetto fondamentale del settore del ramo cauzioni è rappresentato dalle condizioni di polizza volte a regolare i rapporti tra il contraente il beneficiario e il garante, tali condizioni sono collocate sul retro del frontespizio di polizza e possono essere distinte in tre macro categorie: a semplice richiesta , con l’onere della prova (2697 cc) e in conformità all’art.1944 (testi standard di Compagnie e 107).

Una fideiussione a semplice richiesta si caratterizza per la rinuncia del beneficiario ad avvalersi del beneficio della preventiva escussione del debitore principale art. 1944 c.c., quindi il garante dietro semplice richiesta del beneficiario di polizza (una volta attestata l’inadempienza contrattuale del contraente) è obbligato a pagare la somma definita.

Una fideiussione caratterizzata dall’onere della prove è sempre a prima richiesta ma motivata. Ovvero il pagamento avviene dopo l’avvenuta constatazione dell’effettiva inadempimento da parte del contraente.

L’art. 1944 , prevede che il pagamento di un eventuale sinistro sia risarcito solo dopo una sentenza di fallimento in capo alla società contraente della polizza e quindi dopo il tentativo di escussione del debitore principale da parte del Beneficiario.

Una peculiarità delle fideiussioni emesse a favore degli enti pubblici è la deroga all’art.1957 del C.C., ciò prevede che la garanzia sia estesa nel tempo sino allo svincolo da parte dell’Ente beneficiario.

In alcuni casi il testo della polizza fideiussoria (particolari Enti parastatali o società Multinazionali) e quindi le stesse condizioni di polizza vengono proposte dal beneficiario, in questi casi è il garante che deciderà se accogliere in tutto o in parte le condizioni proposte (es. foro competente, deroga all’art. 1945. C.C.).

fav_cm

Garanzie – fideiussione bancaria attiva

marzo 29, 2012 | Cauzioni e Fideiussioni | Comments (0)

Garanzie – fideiussione bancaria attiva

Garanzie – fideiussione bancaria attiva (quando il creditore garantito è la banca) La fideiussione può essere costituita in forma “specifica” o “omnibus”. Con il rilascio di questa garanzia (fideiussione) il fideiussore garantisce la banca, fino all'importo massimo stabilito in contra

[ read more ]

Fondo patrimoniale e trust

marzo 29, 2012 | Cauzioni e Fideiussioni | Comments (0)

Fondo patrimoniale e trust

Fondo patrimoniale e trust – ma si può davvero non pagare i debiti a creditori e fisco?  La regola generale è che l’imprenditore individuale risponde dei debiti relativi alla propria attività con tutto il suo patrimonio, e non solo con la parte destinata all'esercizio dell’impresa. Per

[ read more ]

Debiti ed attività d’impresa

marzo 29, 2012 | Cauzioni e Fideiussioni | Comments (0)

Debiti ed attività d’impresa

Debiti ed attività d’impresa – il fondo patrimoniale Ogni attività d’impresa presenta necessariamente dei rischi. Il capitale investito può produrre un guadagno, ma anche subire delle perdite, e ciò rientra nel concetto stesso di rischio d’impresa. L’imprenditore, però, ha a propria

[ read more ]

CM Consulting di Carmelo Migliore  – Intermediazione Assicurativa
Data iscrizione 24 gennaio 2013– IVASS E00437237.

 Via Plinio 22–Pomezia (Roma) – C.A.P. 00071- MOBILE: 328 6382612
Sito: www.cm-consulting.info Mail: info@cm-consulting.info - Legalmail: carmelo.migliore@legalmail.it
P.Iva 14416401009 - C.F mgl cml 71m25 l219s.- Numero REA RM – 1519347

fav_cm

Top